Che cos’è

Il presente studio si configura come una rassegna dei contenuti presenti nel web (file di testo, file video e file immagine) relativi alle case editrici del Gruppo Cominvest e al suo fondatore, l’editore napoletano Michele Di Salvo, allo scopo di rappresentare l’attività di tale azienda nella rete. Obiettivo della ricerca è dunque veicolare l’immagine della società nel web.

L’indagine è stata condotta distintamente per ciascuna delle divisioni del gruppo, ovvero “Traccediverse“, “Name“, “Mangrovie” e “Michele Di Salvo Editore“; una ulteriore indagine è stata poi effettuata sulla figura dell’editore Michele Di Salvo, presidente del gruppo.

Si è scelto di partire dal motore di ricerca Google, passando in rassegna tutti i risultati derivanti da alcune chiavi di ricerca – quali ad esempio “Traccediverse edizioni”, “Mangrovie editore”, o ancora “Michele Di Salvo” – da noi stabilite al fine di circoscrivere l’ambito d’indagine alle case editrici in oggetto, e individuare nella maniera più diretta ed efficace possibile le informazioni ad esse relative.

Una prima scrematura è stata ottenuta grazie al filtro di Google che, “al fine di visualizzare i risultati più rilevanti”, omette automaticamente le voci molto simili a quelle già visualizzate. L’analisi non si è conclusa alle prime pagine visualizzate, oltre le quali in genere l’utente non si spinge, bensì ha abbracciato tutti i risultati relativi alle parole chiave oggetto della ricerca, anche e soprattutto quelli di ranking minore, fino ad arrivare al tanto atteso “Al fine di…” che Google pone dopo l’ultimo dei risultati. In questo modo, è stato possibile ottenere una visione globale del profilo nel web delle singole case editrici del gruppo, e dell’imprenditore Michele Di Salvo, conferendo la medesima dignità a tutti i record visualizzati, al di là del loro posizionamento.

In secondo luogo, si è operata una attenta selezione dei risultati raccolti, utilizzando stavolta il criterio della rilevanza ai fini della caratterizzazione che si vuole dare alle specifiche aziende nel web. Una fase questa, per lo più soggettiva.

Al fine di avere un quadro pressoché completo dell’immagine del Gruppo Cominvest nella rete, si è deciso di estendere la ricerca anche alle librerie on line, così da individuare tutti i libri pubblicati dalle case editrici del gruppo e quelli in cui Michele Di Salvo si presenta in veste di autore, acquistabili via Internet. I bookstore “virtuali” esaminati sono stati: Ibs, AzetaLibri, Casalini, Unilibro, Bol e Hoepli.

Il passo successivo ha riguardato l’analisi dei risultati selezionati. Gli strumenti di cui ci siamo serviti per realizzare la macroelaborazione dei dati sono stati le categorie e i tag.

Anzitutto, si è avvertita la necessità di organizzare la considerevole quantità di informazioni presenti nel web, attraverso una categorizzazione e una successiva indicizzazione del materiale selezionato.

Sono state pertanto individuate 6 macro categorie che racchiudessero i risultati relativi alle 4 case editrici:

  • Casa editrice in cui sono stati raggruppati tutti gli articoli riferiti alle singole case editrici in qualità di azienda.
  • Libri e Autori nella quale sono state accorpate tutte le pagine relative agli autori e ai libri editi dalle case editrici del gruppo (recensioni, interviste, schede libro).
  • Eventi dove sono stati riuniti gli articoli dedicati a eventi cui le case editrici hanno partecipato o da esse stesse promossi e organizzati (presentazioni editoriali, premi e concorsi letterari, fiere e convegni).
  • Nel network raccoglie tutti i risultati in cui le case editrici sono oggetto di discussione e commenti su forum e blog.
  • Foto e Video racchiude tutte le immagini e i video relativi alle case editrici, agli eventi, agli autori, disposti in gallerie fotografiche sottoforma di slideshow. Ciascun articolo presente in questa categoria contiene una slideshow differente a seconda del soggetto dell’immagine o del video.
  • Rassegna stampa comprende tutti gli articoli presenti sulla stampa tradizionale in cui si parla delle case editrici in oggetto.

Come si può notare, si tratta di una categorizzazione esplicativa dell’attività di una qualunque casa editrice, quasi ovvia potremmo dire, ma efficace ai fini della nostra ricerca.

Particolare attenzione merita l’ultima delle categorie menzionate, che abbiamo deciso di aggiungere proprio per fornire una rappresentazione del Gruppo Cominvest non soltanto nei nuovi media ma anche in quelli tradizionali, primo tra tutti la stampa cartacea.

Un discorso a parte riguarda invece l’indagine sull’editore, volta a delineare nel suo insieme la figura di Michele Di Salvo sia all’interno che al di fuori dell’attività editoriale connessa al Gruppo Cominvest e alle rispettive divisioni. In questo caso, si è scelto di catalogare i risultati in 5 macro categorie:

  • L’attività editoriale in cui sono stati raggruppati tutti gli articoli che collegano la figura di Michele Di Salvo alle case editrici e alla società di distribuzione nazionale del Gruppo Cominvest. Tale categoria si suddivide a sua volta in 5 sottocategorie:

Billbook

Mangrovie

Michele Di Salvo Editore

Name

Traccediverse

  • Michele Di Salvo nella quale sono stati riuniti gli articoli sull’editore, i concorsi promossi da Michele Di Salvo, i risultati in cui sono chiaramente definiti i ruoli dell’imprenditore e quelli che lo presentano in ruoli esterni al Gruppo Cominvest.
  • Autore dove sono state accorpate tutte le pagine che presentano Michele Di Salvo come autore.
  • Immagini e Video racchiude tutte le immagini e i video relativi all’imprenditore Mchele Di Salvo, disposti in una galleria fotografica sotto forma di slideshow. Ciascun articolo presente in questa categoria contiene una slideshow differente a seconda del soggetto dell’immagine o del video.
  • Rassegna stampa comprende tutti gli articoli presenti su stampa e giornali in cui si parla dell’editore.

Ciascun risultato è stato attribuito ad una o anche a più categorie, in base al contenuto della pagina web.

Ogni articolo è caratterizzato da una breve descrizione del suo contenuto che rimanda, attraverso un link, direttamente alla fonte. È inoltre possibile risalire al sito di riferimento della fonte stessa cliccando sul logo del sito, collocato alla destra del testo.

Gli articoli sono talvolta corredati da ulteriori immagini – copertine di libri, foto di autori – esplicative del contenuto web in questione.

WordPress supporta il sistema di “tagging” per cui per ogni articolo viene mostrata la lista dei tag ad esso applicati. Ciò consente all’utente di individuare facilmente non solo gli oggetti intenzionalmente ricercati, ma anche altri oggetti o pagine correlate a quel determinato tag. Su ogni pagina del blog è ben visibile una “tag cloud”, una “nuvola” formata dall’insieme di tutte le parole chiave utilizzate nel nostro blog.

Ciascun blog si articola in 3 pagine:

  • Cosa è: descrizione del progetto.
  • Macroelaborazione dei dati: esposizione delle metodologie della ricerca e la conseguente rappresentazione dei risultati ottenuti all’interno di grafici e diagrammi.
  • Ricerche correlate: pagina da cui è possibile accedere in maniera diretta ai blog delle altre case editrici del gruppo.


Contatore visite gratuito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...